Relazioni Internazionali per il Marketing

SE:

  • Ti interessa la comunicazione aziendale attraverso gli strumenti tecnologici;
  • Ti interessano le lingue straniere;
  • Vuoi collaborare nella gestione dei rapporti aziendali nazionali e internazionali;
  • Ti interessano fenomeni economico-politici nazionali e internazionali.
 
RIM 
 
QUADRO ORARIO:

(*) La lingua può essere scelta fra Francese, Tedesco e Spagnolo

 Materia
 Religione  1 1 1 1 1
 Scienze motorie e sportive  2 2 2 2 2
 Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
 Storia 2 2 2 2 2
 Lingua inglese (laboratorio di lingua) 3 3 3 3 3
 Matematica 4 4 3 3 3
 Scienze integrate 2 2      
 Fisica 2        
 Chimica   2      
 Geografia 3 3      
 Informatica  (laboratorio di informatica) 2 2      
 2° lingua (*)  (laboratorio di lingua) 3 3 3  3 3
 3° lingua (*)  (laboratorio di lingua)     3 3 3
 Economia aziendale e geopolitica 2 2 5 5 6
 Diritto ed economia 2 2 2 2 3
  Relazioni Internazionali     2 2 2
 Tecnologie della comunicazione (informatica)     2 2  
TOTALE ORE: 32 32 32 32 32

 

 I NOSTRI PROGETTI:

A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato  è in grado di: 

  • Accedere a qualsiasi facoltà universitaria.
  • Riconoscere e interpretare: le tendenze dei mercati locali, nazionali e globali anche per coglierne le ripercussioni in un dato contesto; i macrofenomeni economici nazionali e internazionali per connetterli alla specificità di un’azienda; i cambiamenti dei sistemi economici nella dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche storiche e nella dimensione sincronica attraverso il confronto fra aree geografiche e culture diverse.

  • Individuare e accedere alla normativa pubblicistica, civilistica e fiscale con particolare riferimento alle attività aziendali.

  • Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese.

  • Riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare soluzioni efficaci rispetto a situazioni date.

  • Individuare le caratteristiche del mercato del lavoro e collaborare alla gestione delle risorse umane.

  • Gestire il sistema delle rilevazioni aziendali con l’ausilio di programmi di contabilità integrata.

  • Applicare i principi e gli strumenti della programmazione e del controllo di gestione, analizzandone i risultati.

  • Inquadrare l’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda e realizzare applicazioni con riferimento a specifici contesti e diverse politiche di mercato.

  • Orientarsi nel mercato dei prodotti assicurativo-finanziari, anche per collaborare nella ricerca di soluzioni economicamente vantaggiose.

  • Utilizzare i sistemi informativi aziendali e gli strumenti comunicazione integrata d’impresa, per realizzare attività comunicative con riferimento a differenti contesti.

  • Analizzare e produrre i documenti relativi alla rendicontazione sociale e ambientale, alla luce dei criteri sulla responsabilità sociale d’impresa.

Tutto questo sia nell’ambito della comunicazione aziendale con l’utilizzo di tre lingue straniere e appropriati strumenti tecnologici sia nella collaborazione della gestione dei rapporti aziendali nazionali e internazionali riguardanti differenti realtà geo-politiche e vari contesti lavorativi.