Stage in Banca M.P.S.

Tre studentesse del nostro Istituto hanno fatto un’esperienza di Alternanza Scuola-Lavoro in banca MPS dal 11 al 22 giugno 2018. Le ragazze, Federica Fabbri, Michela Tavoni e Hydra Perciante, sono state inserite nel settore coordinamento, monitoraggio e sviluppo commerciale e seguite dal responsabile di tale settore, Franco Badiali. Questa esperienza ha dato loro la possibilità di conoscere meglio il funzionamento della banca e la sua organizzazione, hanno visitato i vari dipartimenti, visto l’organigramma della società, lo statuto e il codice etico.

Alcune tra le esperienze più interessanti sono state la visita alla Rocca Salimbeni (in particolare il museo), una videoconferenza via skype con stagisti in altre sedi, la visita alla Filiale, durante la quale sono venute a conoscenza della struttura e delle varie mansioni svolte dai dipendenti (per ogni mansione sono stati analizzate caratteristiche, competenze e comportamenti da seguire), la partecipazione all’Asta del Monte Pegni, dove hanno conosciuto le varie procedure da attuare e come si svolge.

Molto interessante un corso sui mercati finanziari che ha permesso loro di ampliare le conoscenze relative ai titoli di credito, alla Borsa, alla globalizzazione e ai fondi comuni di investimento, con esempi di contesti reali discutendo di problemi di attualità. In particolare sono state analizzate sia le difficoltà che hanno subito imprese di una certa fama e come ne sono uscite, sia gli aspetti positivi e negativi legati alla globalizzazione.

Sono stati visionati dei video attraverso MPS Channel inerenti al Digital Banking, all’importanza della raccolta dati, alla banca telefonica, ai TG finanziari, all’andamento dei mercati e sono stati presentati tutti i progetti in ambito di Alternanza Scuola-Lavoro e Career Day.

Grazie all'accesso effettuato nella piattaforma MPS, le ragazze hanno potuto seguire dei corsi (come gestire le proprie emozioni, il problem solving, valorizzare le proprie risorse, verba volant, le basi della comunicazione scritta, l' arte dell'ascolto, conoscere excel, comunicazione assertiva e, infine, i sei cappelli per pensare)

Le studentesse sono rimaste entusiaste dell’esperienza fatta, hanno trovato un ambiente confortevole, persone molto disponibili che le hanno seguite attentamente lungo tutto il percorso ed hanno conosciuto il vero concetto di banca ed in particolare la modalità di approccio nei confronti di clienti e colleghi.

Un particolare ringraziamento va ad Anna Claudia Furgeri Caramaschi, HR Recruiter in MPS, per la realizzazione e coordinamento di questo progetto di alternanza scuola lavoro con il nostro Istituto.

Le studentesse

Federica Fabbri e Michela Tavoni (corso S.I.A.)Hydra Perciante (corso A.F.M.)